Il Conte Michelangelo

Ho avuto il piace di conoscere un “personaggio” molto particolare, il Conte Michelangelo Moretti, classe 43,una persona con uno stile e uno spirito fenomenale…
A dir la verità non è la prima volta che incrocio questo volto interessante, un paio di anni fa gli avevo già rubato qualche scatto, passeggiando per Sabbioneta è impossibile non incontrarlo, proprio sotto il portico della Piazza Ducale ha l’ingresso del suo negozio di antichità che chiamarlo negozio è un offesa, è praticamente un Museo aperto al pubblico dove il pezzo d’arte che che ti colpisce lo puoi acquistare.. se il Conte non ci è troppo affezionato.
Uscendo dal palazzo me lo ritrovo davanti con il suo volto e abbigliamento indistinguibile, sempre elegante papillon e cappello in testa..
…”Scusi posso farle una foto?… inizialmente mi guarda male, ma ci ha messo poco a prendere la palla al balzo, in quel momento gli passa in parte una bella donna, e mi chiede..”è con te la signorina? …Io.”No” ..e prontamente lui ” venga qua signorina che ci fanno una foto!!”…
…e si lascia scattare la prima foto, mentre fa il baciamano.
Da li è stata fatta mi ha portato in giro per tutto il palazzo, immenso, un labirinto pieno di mobili, oggetti, affreschi, quadri e specchi..
…specchi dove ama in un modo particolare farsi ritrarre dentro, e con suo modo di fare spavaldo mi fa…” Guarda quanti specchi ti porti a casa oggi
senza comprarne uno!!”
In ogni stanza mi mostrava i sui pezzi più particolari, affreschi, busti quadri e con il suo dito rivolto verso l’opera mi chiedeva una foto, un modello perfetto un pò impaziente ma una sagoma!
Dopo il tour delle stanze pubbliche mi accompagna nelle sue stanze private, dove abita e qui continua a indicarmi fiero i suoi cimeli da collezione oggetti, medaglie, frustini.. nel salotto mi mostra tutti i vip che sono venuti da lui per comprare le sue antichità e farsi fare una foto insieme.. Prodi, Sgarbi, Giovanni Rana, Gino Paoli, Lucio Dalla, Gassman, Montezemolo, Katia Ricciarelli, Sophie Marceau , Marta Marzotto, Luxuria e tantissimi
altri attori, cantanti, politici e ristoratori famosi, ma ricorda con tono autorevole..”Sono io con loro, sono loro che mi cercano perchè sono io il personaggio!!!”
Proseguendo mi fa ammirare la sua cucina in marmo, una meraviglia con i mobili a scomparsa che nascondono le porte come ingressi segreti nelle stanze adiacenti,
sul piano della cucina spicca un fantastico pozzo, profondissimo, illuminato e pieno di monete, qui mi racconta che rigorosamente con la mano sinistra bisogna gettare una moneta ed esprimere un desiderio, lasciando cadere la mia monetina ho espresso il mio desiderio, mentre il conte togliendomi la macchina fotografica dalle manimi immortalava.
Accompagnandomi all’uscita ci soffermiamo sul mobile della sala che è tappezzato da foto della figlia, la Contessina Eleonora, una bellissima ragazza, finalista per ben tre volte di Miss Italia..mi racconta di lei con gli occhi innamorati, uscendo penso… quasi quasi me la faccio presentare e gli faccio il filo, ma poco più in la mi tocca abbandonare l’idea, la porta d’ingresso è tappezzata da articoli sulle sue nozze nobili di qualche anno fa, peccato!!
Uscendo stringendogli la mano mi saluta dicendomi… “Quando passi di qua salta dentro che tiriamo su una bottiglia!”
Veramente un bell’incontro!

 Copyright © MICHELE TUSI 2009-2017

Una risposta a "Il Conte Michelangelo"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...